APPREZZAMENTO PER SEMINARIO PREVENZIONE E SICUREZZA SISMICA

PREVENZIONE E SICUREZZA SISMICA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO
I relatori, intervenuti alla presenza di un pubblico interessato e partecipe, hanno approcciato la materia da diverse angolazioni, approfondendone i risvolti tecnici, giuridici ed economici, restituendo alla fine un quadro d’insieme integrato.

Il Dr Pietro Scambi – Senior Environmental Health & Safety Manager, fondatore di Studio Imprendo srl –, premettendo che la Valutazione della Vulnerabilità Sismica e la Valutazione del Rischio Sismico sono in primis precisi obblighi posti in capo al Datore di Lavoro (art 2087, CC; DLgs 81/2008) e che l’omissione di dette valutazioni potrebbe esporre a pesanti ripercussioni anche la società (art 25 septies, DLgs 231/01), ha poi posto conseguentemente in evidenza l’importanza della Prevenzione sismica, ovvero della concreta attuazione di misure volte a neutralizzare gli effetti di un sisma su edifici ospitanti luoghi di lavoro.

L’Architetto Stefano Gatti – attivo nella ricostruzione post sisma dell’Umbria, delle Marche, dell’Abruzzo, nonché dell’Emilia, Fondatore di SGA Architetture -, ha incentrato il suo intervento sull’analisi strutturale degli edifici prefabbricati in c.a. monopiano, approfondendo il dettato delle Norme Tecniche per le Costruzioni (NTC 2008), introducendo il distinguo tra Adeguamento e Miglioramento Sismico, presentando infine una road map per la Valutazione della Vulnerabilità Sismica degli edifici ospitanti luoghi di lavoro e conseguenti possibili interventi correttivi. 

L’Ing. Lusardi Luigi – Senior Managing Consultant, Marsh Risk Consulting Services srl – ha dato esaustivo resoconto dei positivi riflessi che l’Adeguamento ed il Miglioramento Sismico comportano sul mantenimento delle polizze assicurative.

In chiusura, si è dato conto della Detrazione fiscale fruibile per gli interventi di Adeguamento e Miglioramento Sismico.                                                                    

Dato il positivo accoglimento riscontrato, l’iniziativa sarà prossimamente ripetuta in altre sedi.

Per ulteriori approfondimenti, si rimanda alla pagina ADEGUAMENTO SISMICO DEGLI EDIFICI OSPITANTI LUOGHI DI LAVORO

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *