BANDO INAIL ISI 2023 – 2024: L'ESPERIENZA DI IMPRENDO

20 Marzo 2024

Presentazione Domande: dal 15 Aprile al 30 Maggio 2024, fino 130.000 euro a fondo perduto!

Dalla prima edizione del BANDO ISI INAIL 2010 abbiamo ottenuto l’agevolazione per 466 imprese, aiutandole a superare condizioni di rischio per salute e la sicurezza dei loro lavoratori, raccogliendo complessivi 40,6 milioni di Euro a fondo perduto. 

Il finanziamento ISI INAIL, che può valere fino a 130.000 euro a fondo perduto, è attribuito con procedura a sportello Click-day. 

L’assegnazione dei contributi rispetta infatti il criterio dell’ordine cronologico di arrivo del Codice Identificativo Domanda, fino ad esaurimento della dotazione finanziaria. Il giorno e l’ora stabiliti, nel più breve tempo possibile, si dovrà quindi completare la procedura Click-day cercando di posizionarsi in zona finanziata.

BANDO INAIL ISI 2023 – 2024 ALCUNI DEGLI INTERVENTI AMMESSI

  • BONIFICA MATERIALI CONTENENTI AMIANTO
  • SOSTITUZIONE TRATTORI O MACCHINE
  • ACQUISTO MACCHINE
  • ACQUISTO IMPIANTI E CAPPE DI ASPIRAZIONE
  • ACQUISTO SISTEMI AUTOMATICI E ROBOT MANIPOLATORI

NON IMPROVVISATE, AFFIDATEVI ALLA NOSTRA ESPERIENZA E ALLA NOSTRA PROFESSIONALITÀ:

  • ANALISI FATTIBILITA’ E PRESENTAZIONE DOMANDA
  • OTTIMIZZAZIONE DEL CLICK-DAY
  • PERIZIA ASSEVERATA
  • RENDICONTAZIONE DEI COSTI

La procedura Click-day è un compromesso, un mix tra razionalità telematica e funzione random redistributiva, quest’ultima, una componente aleatoria che nessuno può avere la certezza di superare.

La funzione redistributiva casuale non deve tuttavia suggerire un approccio fatalistico al Click-day, ma, al contrario, sollecitare ancor più l’ottimizzazione della componente telematica.

La verifica di quanto dichiarato in Domanda avverrà a posteriori e riguarderà le sole imprese collocatesi in zona finanziata, le quali dovranno trasmettere la documentazione nella forma della perizia asseverata, rilasciata da un tecnico abilitato.

Se il buon esito del Click-day è cruciale per avanzare nel procedimento agevolativo ISI INAIL, per ottenere il contributo è altrettanto decisiva la corretta istruzione della Domanda.

Superare positivamente il Click-day non è infatti condizione sufficiente per garantirsi l’incentivo del 65%.

Per ottenere fino Euro 130.000 a fondo perduto è necessario che entrambe le condizioni risultino verificate:

  1. corretta istruzione della Domanda
  2. buon esito del Click-day

IN QUALE MODO IMPRENDO AIUTA LE AZIENDE AD OTTENERE IL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO?

Con l’attenta analisi di fattibilità dei progetti di investimento, suggerendo eventuali varianti o integrazioni, con la verifica del possesso dei requisiti richiesti e la non sussistenza di cause escludenti, con il supporto per l’ottimizzazione del Click-day, gestendo con specialistica competenza Perizia e Rendicontazione finale dei costi.

L’ammissione al credito d’imposta è subordinata al rispetto delle vigenti prescrizioni normative applicabili in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Il BANDO INAIL ISI fornisce un determinante incentivo economico per il superamento di una criticità prevenzionistica e nel contempo crea le condizioni di ammissione al credito d’imposta.

CONTATTACI PER AFFIDARCI LA TUA PRATICA

Contattaci subito!

    Acconsento al Trattamento della Privacy*

    ISO 9001 logo
    logo Organismo di Formazione
    magnifier linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram