BANDO ISI INAIL 2019

1 Gennaio 2020

IL BANDO INAIL ISI INCENTIVA LE IMPRESE AL MIGLIORAMENTO DEI LIVELLI DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO.
Lo stanziamento complessivo è pari a € 251.226.450suddivisi in 5 assi.



IMPRENDO SRL: GESTIONE INTEGRATA 
BANDO INAIL ISI 2019
Forti dell’esperienza maturata nel corso degli anni e dei risultati ottenuti, ci proponiamo per supportarvi nell’iter di presentazione, avanzamento e rendicontazione dei Vostri progetti di Miglioramento.

  • Asse 1progetti di investimento e progetti per l'adozione di modelli organizzativi (€ 96.226.450)
  • Asse 2: progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi (€ 45.000.000)
  • Asse 3: progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (€ 60.000.000)
  • Asse 4: progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività (€ 10.000.000)
  • Asse 5: progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore agricolo primario (€ 40.000.000)


Per i progetti di cui agli Assi 1, 2 e 3 il contributo a fondo perduto è pari al 65% delle spese ammesse, fino ad un massimo di € 130.000.
Per i progetti di cui all’Asse 4 il contributo a fondo perduto è pari al 65% delle spese ammesse, fino ad un massimo di € 50.000.
Per i progetti di cui all’Asse 5 il contributo a fondo perduto è pari al 40% delle spese ammesse (50% se giovani agricoltori), fino ad un massimo di € 60.000
Contributo calcolato sulle spese sostenute al netto dell’IVA.

I contributi rispettano le condizioni e le limitazioni della normativa comunitaria relativa all’applicazione degli articoli 107 e 108 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europea agli aiuti “de minimis”.

I soggetti destinatari dei contributi sono le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale, iscritte alla Camera di Commercio Industria, Artigianato ed Agricoltura.                                                                                       

L’impresa richiedente, al momento della domanda, deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • avere attiva nel territorio l’unità produttiva per la quale intende realizzare il progetto
  • essere iscritta nel Registro delle Imprese o all’Albo delle Imprese Artigiane
  • non essere in pieno stato di liquidazione volontaria, né essere sottoposta ad alcuna procedura concorsuale
  • essere in regola con gli obblighi assicurativi e contributivi
  • non aver chiesto, né aver ricevuto, altri contributi pubblici sul progetto oggetto della domanda
  • non aver ottenuto provvedimento di ammissione al contributo Bandi 2016, 2017 e 2018

I soggetti destinatari possono presentare una sola domanda di finanziamento in una sola Regione o Provincia Autonoma, per una sola tipologia di progetto tra quelle sopra indicate riguardante una sola unità produttiva.

Le spese ammesse a finanziamento devono essere riferite a progetti non realizzati e non in corso di realizzazione alla data (*non ancora definita).

APERTURA DELLA PROCEDURA INFORMATICA PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE: 16 APRILE 2020
CHIUSURA  DELLA PROCEDURA INFORMATICA PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE: 29 MAGGIO 2020

IMPRENDO SRL: GESTIONE INTEGRATA BANDO INAIL ISI 2019

Forti dell’esperienza maturata nel corso degli anni e dei risultati ottenuti, ci proponiamo per supportarvi nell’iter di presentazione, avanzamento e rendicontazione dei Vostri progetti di Miglioramento.

Contattaci subito!

    Acconsento al Trattamento della Privacy*

    ISO 9001 logo
    logo Organismo di Formazione
    magnifier linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram