09 Luglio

SISMABONUS E CLASSE DI RISCHIO

Gli incentivi fiscali, legati al SISMABONUS, passano attraverso l’attribuzione di una “Classe di rischio” sismico dell’unità immobiliare mediante due metodologie: convenzionale e semplificato. I due metodi fanno entrambi riferimento al parametro PAM (Perdita Annuale Media) che è legato al costo di ricostruzione e ad un parametro IS-V (indice di rischio) che è sostanzialmente legato alla capacità insita nelle strutture dell’edificio di resistere all’evento sismico.

02 Luglio

ECOBONUS E SISMABONUS PER LE AZIENDE

Gli interventi di recupero del patrimonio edilizio nazionale sono da molti anni al centro delle scelte politiche ed economiche della nostra nazione. La strada scelta per favorire l’intervento del privato, per avviare la riqualificazione energetica e antisismica degli immobili, è stata attraverso l’introduzione di agevolazioni fiscali con l’applicazione di crediti di imposta in percentuale sulle spese sostenute.

30 Giugno

IL CREDITO D’IMPOSTA: CHE COS’E’

In passato la principale forma di contributo statale alle imprese passava tramite il noto “contributo a fondo perduto”, ovvero tramite l’erogazione di denaro pubblico nel conto corrente dell’impresa beneficiaria che lo riceveva a fronte di investimenti aziendali o del sostenimento di costi di esercizio che lo stato riteneva meritevole di incentivo pubblico.

03 Giugno

FONDIMPRESA CONTRIBUTO AGGIUNTIVO: IL CASO DI UN’AZIENDA EDILE

Quasi ogni anno, Fondimpresa eroga un contributo aggiuntivo a favore delle aziende iscritte che lo richiedono per la formazione professionale, continua e gratuita. Il contributo è uno strumento pensato per dare alle piccole e medie imprese maggiori possibilità di utilizzare il proprio Conto Formazione. Infatti, partecipando a questi Avvisi, le aziende possono avvalersi di risorse integrative per realizzare il proprio piano formativo.