Privacy e GDPR: linee guida per la conformità e il mantenimento

6 Dicembre 2023
cyber_security_gdpr_privacy

Viviamo in un'epoca in cui la sicurezza digitale è più cruciale che mai. Almeno il 64% delle imprese ha subito un attacco informatico e, solo nei recenti quattro anni, siamo testimoni di una crescita del 80% arrivando ad un attacco grave ogni 5 ore. Nessuna azienda, nemmeno le PMI italiane, è immune da questa minaccia crescente.

Fonte: Il Sole 24 Ore

Come si evince da questi dati, la Cyber Security non è un optional; non deve essere considerato un costo, bensì un investimento essenziale tanto quanto i sistemi informatici stessi.

Di pari passo, anche la protezione dei dati personali è una priorità cruciale per le imprese che, con l’introduzione del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR), l’Unione Europea mira a rendere adeguata, normata e sicura.

In questo articolo, esploreremo le linee guida chiave per aiutare le aziende a mantenere un sistema di gestione della privacy in conformità con il GDPR.

1. Valutazione e mappatura dei dati personali

Il GDPR fissa una serie di adempimenti che devono essere rispettati. Il primo passo verso la conformità GDPR è la completa comprensione dei dati personali trattati. È necessario avviare una valutazione approfondita per identificare quali dati vengono raccolti, dove sono archiviati e come vengono utilizzati. Questa mappatura dettagliata non solo facilita la conformità ma fornisce anche una visione chiara dei processi aziendali.

2. Nomina di un responsabile della protezione dei dati (DPO)

Un DPO (Data Protection Officer) è il responsabile del monitoraggio della conformità, fornisce consulenza interna e agisce come punto di contatto con l'autorità di controllo. Il DPO può essere interno (nomina di un dipendente) o esterno (nomina di un consulente).

Il DPO è richiesto nelle aziende in cui le attività principali di un organizzazione consistono nel trattamento, su larga scala, di “categorie particolari di dati” ma sempre più spesso viene nominato anche nelle piccole realtà in quanto, la presenza di un DPO, dimostra impegno e attenzione verso la protezione dei dati personali.

3. Politiche e procedure di sicurezza dei dati

Affinché l’azienda possa garantire la sicurezza dei dati, delle applicazioni, dei sistemi, delle reti e degli utenti, è essenziale che sviluppi e implementi politiche e procedure di sicurezza dei dati robuste. Queste dovrebbero coprire l'accesso ai dati, la crittografia, la gestione delle violazioni della sicurezza e altre misure per proteggere le informazioni personali. Dotarsi di documentazione dettagliata di queste politiche è fondamentale per dimostrare la conformità in caso di verifica.

4. Formazione del personale e consapevolezza sulla privacy

La formazione è un elemento chiave nella catena di conformità GDPR. Fornire formazione regolare sulle pratiche di protezione dei dati e sulla consapevolezza della privacy riduce il rischio di errori e contribuisce a mantenere una cultura aziendale orientata alla privacy.

Conformità Privacy e GDPR per le aziende

La conformità al GDPR e una solida gestione della Cyber Security non sono solo obblighi legali, ma anche elementi cruciali per la fiducia dei clienti, la sicurezza e la continuità aziendale.

Non sai da dove cominciare?

I nostri esperti ti guideranno attraverso l'adeguamento al Regolamento UE 2016/679, offrendo supporto nella pianificazione e monitoraggio delle attività necessarie per garantire un trattamento sicuro e conforme dei dati ed evitare sanzioni penali e/o amministrative.

Chiamaci per una prima consulenza gratuita, insieme delineeremo la strada verso una gestione dei dati sicura e conforme per la tua azienda.

Contattaci subito!

    Acconsento al Trattamento della Privacy*

    ISO 9001 logo
    logo Organismo di Formazione
    magnifier linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram