Servizio di consulenza Protezione dei Dati Personali e Normativa sulla Privacy Regolamento europeo 2016/679

Attraverso il servizio di consulenza su Privacy e GDPR affianchiamo le aziende, pubbliche e private, ed i liberi professionisti nelle attività giuridiche e di conformità del sistema informatico, per garantire l’adeguamento formale e materiale dell’organizzazione alle prescrizioni della nuova normativa vigente in materia di trattamento dei dati personali e privacy.

L’attività è svolta con il coinvolgimento dei nostri esperti legali e tecnici informatici, consentendo così al cliente di ricevere una consulenza completa e multidisciplinare. Grazie allo sviluppo di uno staff interno specializzato, offriamo inoltre il servizio di assunzione incarico DPO (Responsabile Protezione Dati).

In cosa consiste il servizio di consulenza GDPR e Privacy

La consulenza GDPR e privacy è un servizio volto ad assicurare una gestione corretta ed efficiente degli aspetti tecnici e legali in materia di trattamento e protezione dei dati personali. Il servizio prevede le fasi di analisi, implementazione del sistema di gestione e controllo dei dati, formazione e verifica tramite audit periodici. I nostri consulenti sapranno consigliare la soluzione più idonea oltre a fornire un supporto continuo ed efficace.

L’attività di consulenza GDPR e privacy comprende:

  • l’analisi preliminare, comprensiva della valutazione d’impatto sulla protezione dei dati personali rivolta allo sviluppo del sistema di gestione e controllo della protezione dei dati
  • aggiornamento dell’informativa privacy, i moduli di acquisizione del consenso e le nomine
  • predisposizione dei registri delle attività di trattamento
  • eventuale redazione Valutazione di Impatto sulla Protezione dei Dati (DPIA)
  • se richiesto nomina del Responsabile della Protezione dei Dati (DPO)
  • formazione del personale
  • mantenimento e supporto continui al fine di garantire la tutela effettiva e costante nel tempo

Campo di applicazione GDPR

Il GDPR, acronimo di General Data Protection Regulation, è un regolamento europeo emanato dalla UE in tema di protezione di dati personali, entrato in vigore il 25 maggio 2018.
L’art. 2 del Regolamento prevede che la normativa “[…] si applica espressamente al trattamento interamente o parzialmente automatizzato di dati personali e al trattamento non automatizzato di dati personali contenuti in un archivio o destinato a figurarvi”.
Il regolamento trova quindi applicazione laddove il trattamento dei dati personali non sia occasionale.
Dobbiamo perciò essere in presenza di un trattamento “sistematico”, che rende necessaria l’organizzazione di un sistema strutturato secondo criteri determinati e specifico “archivio”, indipendentemente dal fatto che questo avvenga attraverso l’utilizzo di sistemi tecnologici e / o manuali.

Secondo l’art. 4 si definisce dato personale “qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile («interessato»). Si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un identificativo come il nome, un numero di identificazione, dati relativi all’ubicazione, un identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale”.

È importante evidenziare che la normativa europea in materia di protezione dei dati è stata pensata in modo da imporre un costante monitoraggio e, quindi, un eventuale adeguamento o modifica delle soluzioni adottate e dei sistemi utilizzati per garantire la tutela dei dati personali effettiva e costante nel tempo.

Vantaggi della consulenza GDPR e Privacy

Grazie al servizio di consulenza su Privacy e GDPR l’azienda adotta un sistema di gestione dei dati personali raccolti che permette maggior controllo e riduce i rischi derivanti dalla non osservanza della normativa. Grazie all’esperienza acquisita e alla presenza di un team di esperti legali ed informatici altamente qualificati, siamo in grado di offrire soluzioni flessibili ed efficaci.
In particolare i principali vantaggi per l’azienda sono:

Rischi aziendali senza adeguamento alla norma GDPR

In caso di violazioni del GDPR sono previste responsabilità amministrative, civili e penali. Il Garante della Privacy è l’autorità preposta al controllo ed all’emissione delle sanzioni.
Nello specifico, il mancato adeguamento alla normativa GDPR può comportare:

  • Rischio collegato ad un procedimento legale in caso di controllo da parte del garante sulla privacy
  • Sanzioni amministrative fino a 10-20 milioni di Euro o fino al 2-4% del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente
  • Sanzioni penali previste dalla legislatura italiana
  • Risarcimento del danno all’interessato.

Hai Bisogno di Aiuto?

Scopri come possiamo aiutarti attraverso una consulenza gratuita!

Richiedila subito cliccando qui sotto!

Alcuni dei nostri clienti