Formazione obbligatoria sulla sicurezza: modalità online o e-learning?

16 Novembre 2022
Formazione_sicurezza_e-learning_Imprendo

Tutti i lavoratori devono ricevere, a cura del datore di lavoro, formazione in materia salute e sicurezza.

La formazione e l’informazione ai lavoratori sono necessarie per la corretta gestione e prevenzione dei rischi in ambito lavorativo, oltre che obbligatorie per legge.

Che differenza c’è tra modalità online ed e-learning?

La formazione sulla sicurezza, a seconda del modulo, può essere erogata in presenza, online o in modalità e-learning.

Formazione in presenza

La formazione in presenza è la modalità che garantisce la massima interazione tra docente e corsista. Docente e allievo, infatti, sono presenti fisicamente nello stesso momento e nello stesso spazio. La formazione in presenza viene erogata in un’aula o in un campo prove.

Formazione online

La formazione in modalità online, detta anche formazione sincrona, avviene tramite l’utilizzo di piattaforme web. Docente e allievo sono presenti nello stesso momento ma in spazi diversi ma l’interazione è comunque garantita. In questo caso è sufficiente un collegamento web che permetta al corsista di assistere alla formazione a distanza (Formazione FAD).

Formazione e-learning

Per formazione e-learning o asincrona, è da intendersi quella modalità che non prevede interazione tra docente e allievo. Questi ultimi, infatti, agiscono in momenti e in spazi diversi.

Un corso di formazione e-learning, prima di essere fruibile all'allievo, viene preventivamente registrato dal docente e memorizzato in una piattaforma web tramite una sequenza di video, slides, test. Con questa modalità, l'allievo può effettuare la formazione in momenti diversi, organizzandosi le sezioni anche in diversi step.

Quali corsi sicurezza obbligatori sono erogabili in modalità e-learning?

Non tutti i corsi di formazione sulla sicurezza possono essere fruibili in modalità e-learning nonostante l’Accordo Stato-Regioni del 7 luglio 2016 abbia ampliato l’elenco.

Per i corsi che prevedono parti pratiche, come nel caso del corso primo soccorso o del corso antincendio livello 1-2-3, la presenza è fondamentale infatti, per questi corsi, non è prevista nemmeno la modalità online.

Nel dettaglio, i corsi ammessi in e-learning sono:

  • formazione generale per i Lavoratori;
  • formazione specifica per i Lavoratori (in attività a basso rischio);
  • i corsi di aggiornamento (tutte le figure);
  • formazione di base per RSPP e ASPP (Modulo A dei 3 previsti: A, B, C);
  • i corsi di aggiornamento per RSPP/ASPP;
  • formazione dei Preposti (punti da 1 a 5 di 8 complessivi del corso);
  • formazione dei Dirigenti;
  • formazione dei Datori di lavoro (modulo 1 e 2 di 4 previsti);
  • progetti formativi sperimentali regionali (formazione specifica dei Lavoratori e dei Preposti);
  • formazione di operatori addetti all'utilizzo di attrezzature, quali le piattaforme elevabili, i carrelli elevatori, ecc. (solo i moduli normativo e tecnico, esclusi i moduli pratici)”;
  • RLS (deve essere definita dalla Contrattazione collettiva, alcuni contratti già la prevedono);
  • formazione inziale per lavori con rischio elettrico PES PAV;
  • i corsi di aggiornamento per lavori con rischio elettrico PES PAV.
Imprendo Srl

Vuoi maggiori informazioni sui nostri corsi e-learning?

Contattaci subito!

Contattaci subito!

    Acconsento al Trattamento della Privacy*

    ISO 9001 logo
    logo Organismo di Formazione
    magnifier linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram